skip to Main Content
info@giuseppegioe.it

PowerPoint: Forme, equazioni ed effetti di testo

Post Series: Powerpoint

PowerPoint offre strumenti assai potenti per la creazione di testi accattivanti e per il disegno veloce di diagrammi  anche molto evoluti. Gli elementi più semplici sono le forme, accessibili attraverso il menu a discesa Inserisci/Forme. Oltre alle figure geometriche classiche e a vari tipi di frecce, si trovano in questo elenco anche gli elementi per  comporre i diagrammi di flusso, vari simboli e i cosiddetti callout, ossia elementi grafici che indicano un particolare in  un’immagine  e spesso vi associano una descrizione testuale. Le forme possono essere manipolate e modificate in molti modi: per avere un’idea delle opzioni disponibili basta disegnare una forma qualsiasi (per esempio un cerchio o un rettangolo) e  poi scorrere le funzioni nella scheda contestuale Formato. Si possono modificare contorno e  riempimento, variare l’ordine di visualizzazione rispetto ad altri oggetti sovrapposti, e molto altro ancora: interessante, in particolare, è il menu Effetti forma, per aggiungere rapidamente ombreggiature, riflessi, aloni, sfumature ed effetti di rilievo. Molto potente è la combinazione tra Formato 3D e Rotazione 3D, che consente di trasformare delle semplici figure bidimensionali in oggetti di aspetto tridimensionale, come sfere, coni e cilindri.

equations-powerpoint-mathPowerPoint offre anche numerosi strumenti avanzati con cui manipolare e modificare l’aspetto dei testi: ad esempio, per creare titoli di impatto si può utilizzare lo strumento WordArt, presente nel menu Testo della scheda Inserisci. I testi WordArt offrono moltissime opzioni di manipolazioni tipiche delle forme, come la modifica 3D, gli strumenti per cambiare riempimento e contorno delle lettere, oltre ad alcune proprietà specifiche relative ai testi. Tutti questi  controlli vengono visualizzati in un pannello laterale contestuale, che si apre automaticamente selezionando un elemento WordArt con un doppio clic. Se lo si chiude per errore è richiamabile facendo clic destro sull’elemento selezionato e poi scegliendo la voce Formato effetti testo nel menu contestuale.

Un altro strumento relativo alla gestione dei testi è quello per l’inserimento di equazioni e formule scientifiche.

Per aggiungere una formula ad una slide bisogna aprire la scheda Inserisci e poi selezionare Simboli/Equazione; se si richiama il menu a discesa, con un clic sulla freccia verso il basso, PowerPoint mostra un elenco di equazioni e altre   formule comuni, che possono essere inserite velocemente o usate come base per modifiche successive.

Oppure si può partire da zero, facendo clic sul pulsante Equazione. La scheda Strumenti equazione offre tutto il  necessario per inserire formule di qualsiasi genere, con operatori logici e matematici, lettere greche e latine, e tutte le principali strutture. Si può anche scrivere la formula a mano libera, se si dispone di una tavoletta grafica o di uno schermo touch.

Back To Top