skip to Main Content
info@giuseppegioe.it

Sicurezza carte di credito contactless

Utilizzi le carte di credito contactless? Attenzione rubare i dati e il PIN delle carte di credito per i ladri può essere semplicissimo grazie al POS mobile. L’evoluzione tecnologica ha dato la possibilità di utilizzare le carte di credito con sistema contactless per effettuare i pagamenti con il POS in estrema facilità. Sebbene questa possibilità semplifica l’utilizzo delle carte di credito e incentiva l’utilizzo, tuttavia, questa nuova modalità di pagamento con carta rende accessibili i vostri dati ai malintenzionati. L’ultima truffa hi-tech messa in atto dai ladri consiste nello sfruttare un point of sale portatile, meglio conosciuto come POS mobile.

Come fanno i truffatori a rubare i dati e il PIN della carta di credito senza che il titolare se ne accorga? In realtà il sistema è piuttosto semplice. Se la carta di credito dotata di contactless viene inserita all’interno di un portafoglio non molto spesso, passando davanti ad un POS mobile, il dispositivo è in grado di leggere i dati ed effettuare le transazioni. Infatti, per tutte le transazioni che hanno un importo inferiore ai 25 euro, questa nuova tecnologia non prevede l’utilizzo del PIN.

carta contactlessSfruttando questa tecnologia a suo favore, il ladro potrebbe avviare più transazioni con importi inferiori a 25 euro e svuotare la carta di credito nel giro di pochi minuti. Anche se la maggior parte di noi imposta delle notifiche via sms per tutti i prelievi e pagamenti, c’è il rischio di ritrovarsi con il conto corrente svuotato senza riuscire a bloccare la carta in tempo. Nonostante ciò, esistono degli accorgimenti da mettere in atto per difendersi dai ladri ed evitare di farsi rubare i dati e il PIN della carta di credito dai ladri.

Il problema, in Italia, è che il protocollo NFC è stato applicato alle transazioni economiche senza aver implementato la criptatura. «Senza autenticazione né cifratura è possibile rubare in chiaro tutti i dati e poi con quelli ad esempio effettuare acquisti su Amazon il CVV (Card Verification Value, ndR)».

Cosa fanno le banche per tutelare i propri clienti? Innanzitutto, la maggior parte delle banche mette a disposizione dei propri clienti delle applicazioni per smartphone grazie alle quali è possibile attivare e disattivare il pagamento contactless della propria carta di credito. Il nostro consiglio è quello di disattivare la tecnologia e di attivarla solamente qualche minuto prima di effettuare l’acquisto. Un’altra valida soluzione è costituita dai portafogli e porta carte di credito realizzati in metallo, in quanto questo materiale è in grado di impedire la lettura dei dati ad un qualsiasi lettore. Infine, ricordate di impostare le notifiche sul vostro cellulare anche per transazioni che prevedono piccoli importi.

Back To Top