skip to Main Content
info@giuseppegioe.it

PowerPoint: Forme, equazioni ed effetti di testo

Post Series: Powerpoint

TRANSIZIONI TRA LE SLIDE

Fino a questo punto ci siamo occupati soltanto dei contenuti delle diapositive; ma PowerPoint per arricchire le presentazioni permette di aggiungere effetti di transizione che rendono il passaggio da una slide all’altra molto più gradevole. Le transizioni e le animazioni sono un’arma a doppio taglio, e devono essere utilizzate con giudizio: possono ravvivare una presentazione, ma è fin troppo facile abusarne, creando effetti fastidiosi oppure dando alla presentazione un look poco professionale.

PowerPooint-formePowerPoint associa le transizioni alle slide “in ingresso”, ossia permette di scegliere l’effetto con cui la diapositiva selezionata viene introdotta, quando viene il suo turno nella sequenza impostata. Per aggiungere una transizione basta selezionare una diapositiva e poi fare clic sulla scheda Transizioni: l’elenco delle animazioni disponibili si trova nel pannello Transizioni, ma i nomi e le icone non sono sempre chiare: per visualizzare l’effetto è molto più utile fare clic sul pulsante Anteprima e poi selezionare i vari effetti nella palette. PowerPoint organizza gli effetti in tre categorie: Delicate raggruppa le transizioni più sobrie e rapide; Divertenti invece offre alcuni effetti piuttosto scenografici, e spesso piuttosto lunghi; le transizioni di tipo Contenuto dinamico, infine, agiscono in maniera diversa sui vari elementi della diapositiva, per esempio spostando il titolo in una direzione mentre il contenuto si muove in senso opposto.

Dopo aver trovato la transizione giusta per la presentazione, si può modificarne facilmente la velocità con la casella  Durata nella sezione Intervallo della scheda Transizioni. Si può anche associare alla transizione un suono (ribadiamo l’invito alla moderazione) e decidere se passare automaticamente alla diapositiva successiva dopo un intervallo specifico, oppure se attendere un clic del mouse da parte del relatore.

Il menu a discesa Opzioni effetto permette di modificare l’aspetto della transizione (il suo contenuto varia a seconda dell’animazione scelta), mentre utilissima è la funzione Applica a tutte, sempre nella sezione Intervallo, che permette di assegnare la transizione attuale a tutte le diapositive della presentazione.

Back To Top