skip to Main Content
info@giuseppegioe.it

Velocità ADSL

Un altro ottimo servizio per verificare velocità ADSL è Broadband Speed Checker, che è completamente in inglese ma facilissimo da utilizzare e comprendere. Anche in questo caso, per effettuare il test basta usare qualsiasi browser provvisto di Flash Player.

Collegati quindi alla pagina iniziale del servizio, fai click sul pulsante Start speed test ed attendi che venga eseguita prima la verifica della velocità di download e poi il test dell’upload. Al termine dell’operazione, comparirà una schermata di riepilogo con i valori rilevati sulla tua rete.

Se non hai installato il flash player nel computer (caso molto difficile) ti consiglio di utilizzare Speed of me, un test ADSL che si distingue dagli altri che abbiamo appena visto insieme per il fatto che non richiede la presenza di Flash Player per poter essere utilizzato.

È basato completamente sullo standard HTML5, pertanto può essere utilizzato da tutti i browser più moderni senza richiedere plugin aggiuntivi. Funziona perfino dai dispositivi portatili senza richiedere il download di apposite applicazioni.

Per avviare il test di Speed of me, collegati alla sua pagina iniziale e clicca sul pulsante Start test che si trova in basso a sinistra. I risultati relativi a download, upload e ping compariranno nella parte bassa dello schermo.

Speedofme

Per concludere, voglio segnalarti anche Ne.Me.Sys.. Si tratta di un programma reso disponibile gratuitamente dall’AGCOM per testare la velocità delle connessioni ADSL italiane ed evitare che accada quanto accennato in apertura dell’articolo (ossia l’erogazione di una connessione con velocità molto inferiore rispetto a quella prevista nel contratto stipulato con il provider). È l’unico software i cui risultati hanno un valore legale nel nostro Paese, quindi può essere utilizzato per dimostrare le inadempienze da parte degli operatori.

Per utilizzarlo, devi registrarti sul sito Internet MisuraInternet.it, installare il programma (che è disponibile per Windows e Mac OS X) e mantenerlo attivo per almeno 24 ore mentre svolgi normalmente le tue attività in rete. Il software va usato su postazione fissa con connessione Ethernet e non Wi-Fi.

Back To Top